BRUNO FABRETTI

GIORNATA DELLA MEMORIA - 2016 

Giovedì 4 febbraio 2016

 

“L'opposto dell'amore non è odio, è indifferenza. L'opposto dell'arte non è il brutto, è l'indifferenza. L'opposto della fede non è eresia, è indifferenza. E l'opposto della vita non è la morte, è l'indifferenza.” (Elie Wiesel)

Ultimo appuntamento del programma dedicato alla Memoria, organizzato alla Fondazione OSF, con la testimonianza emozionante di Bruno Fabretti, 93 enne di Nimis, deportato nei Lager nazisti di Dachau, Neuengamme, Buchenwald. All’incontro hanno partecipato le classi Prime, oltre ad altre classi che hanno manifestato il desiderio di incontrarlo.

 

 

Il Programma degli incontri:
  • giovedì 28 gennaio 13,40 - 16.40 cineforum classi prime - proiezione del film "La vita è bella" con una breve introduzione, presso la sala convegni del Pad. D;

 

  • venerdì 29 gennaio 8,40- 12,40 cineforum classe terze - proiezione di un filmato di Paolini e del film "Il Nastro Bianco"; sala convegni del Pad. D;

 

  •  venerdì 29 gennaio 13,40 - 16,40 cineforum classe seconde - proiezione di filmati e del film " Il bambino col pigiama a righe" ; sala convegni del Pad. D;